de fr it

Johann ConradAmmann

24.12.1724 Sciaffusa, 11.10.1811 Sciaffusa, rif., di Sciaffusa. Figlio di Johann Jacob (->). (1762) Margaretha Gestefeld, figlia di Johann Wilhelm, banchiere viennese proprietario del castello di Herblingen. Ottenuto il dottorato in medicina a Leida (1749), aprì uno studio medico a Sciaffusa. Noto collezionista di oggetti d'arte, raggiunse fama mondiale grazie alla sua vasta e pregiata raccolta di fossili e conchiglie comprendente molti reperti provenienti dal Randen. La collezione fu descritta da Johann Gerhard Reinhard Andreae nell'opera Briefe aus der Schweiz (1776); inventariata nel 1769-71, fu venduta dopo la morte di A., insieme al suo gabinetto di incisioni, a una collezione di farfalle e alla sua notevole biblioteca (catalogata nel 1812). I doppioni, che costituivano il nucleo originario del Museo di storia naturale di Sciaffusa, andarono distrutti durante il bombardamento della città (1.4.1944).

Riferimenti bibliografici

  • SchBeitr., 33, 1956, 61-66
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 24.12.1724 ✝︎ 11.10.1811

Suggerimento di citazione

Leo Gantenbein, Urs: "Ammann, Johann Conrad", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.06.2001(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/041370/2001-06-27/, consultato il 20.04.2021.