de fr it

BarthélémyBarnaud

15.2.1693 Losanna, 8.4.1747 La Tour-de-Peilz, rif., di Losanna. Figlio di Jean, commerciante, rifugiato ugonotto proveniente da La Mure (Delfinato, F) e di Madeleine Genevois. 1) Susanne Sylvestre; 2) Renée Pradez. Frequentò le Acc. di Losanna (tesi nel 1717) e di Ginevra (1718-19). Fu precettore presso la fam. di Jean-Alphonse Turrettini, con il quale ebbe un legame di amicizia. Nel 1722 rifiutò di sottoscrivere la Formula Consensus, cui si sottomise però nel 1725. Fu segr. dell'Acc. di Losanna e pastore a Rossinière (1725-28) e a La Tour-de-Peilz (1728-47). I suoi scritti costituiscono una fonte di primaria importanza per lo studio del Consensus; nel 1726 pubblicò inoltre il primo resoconto degli avvenimenti del 1723 legati al caso del maggiore Jean Daniel Abraham Davel.

Riferimenti bibliografici

  • Mémoires pour servir à l'histoire des troubles arrivés en Suisse à l'occasion du Consensus, 1726 (con la Relation de la singulière entreprise du Major Davel, 399-442)
  • G. Coutaz, «Etude historiographique et archivistique des documents de l'affaire Davel», in RHV, 1989, 21-56 (spec. 35-37)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF