de fr it

BrunoGalli-Valerio

Il professore di microbiologia nel suo laboratorio losannese; fotografia realizzata nel 1928 da Charles Messaz & Edouard Garraud (Musée historique de Lausanne).
Il professore di microbiologia nel suo laboratorio losannese; fotografia realizzata nel 1928 da Charles Messaz & Edouard Garraud (Musée historique de Lausanne).

4.4.1867 Lecco (Como), 12.4.1943 Losanna, catt., cittadino it. Figlio di Ambrogio Galli e di Emilia Valerio. Celibe. Studiò medicina veterinaria a Milano (1890), conseguendo il dottorato a Losanna (1892). Fu libero docente di patologia generale e parassitologia a Milano (1892-97), professore straordinario di batteriologia a Losanna (1898-1904) e professore ordinario di igiene e parassitologia (1904-38). Direttore del laboratorio di batteriologia, patologia sperimentale e igiene dell'Univ. di Losanna (1897-1938), diede vita alle stazioni di ricerca del lago di Champex e di Les Rochers de Naye. Accanto alle pubblicazioni scientifiche, fu autore di scritti sull'alpinismo e la politica, che ne mettono in luce la posizione antifascista e socialista. Grazie a un cospicuo lascito di G., fu possibile costruire lo stabile del servizio veterinario cant. a Losanna (1950); il laboratorio di analisi del servizio porta il suo nome.

Riferimenti bibliografici

  • Professeurs Lausanne, 464
Link
Altri link
fotoCH
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 4.4.1867 ✝︎ 12.4.1943