de fr it

Gabriel deRumine

16.1.1841 Losanna, 18.6.1871 Bucarest, 3.9.1871 Losanna, prot., cittadino russo, dal 1862 di Losanna. Figlio di Basile-Wilhelm, principe e consigliere dello zar, e di Catherine Šakhovskoj, pupilla della granduchessa Elena Pavlovna. Celibe. Dopo aver seguito lezioni private con Charles-Théophile Gaudin, studiò all'Acc. (1859) e all'Ecole spéciale di Losanna (dal 1861), conseguendo il diploma di ingegnere-costruttore (1864). Insieme alla madre, fondò il Museo industriale di Losanna (1862). Prima di partire per un viaggio a Costantinopoli (1871), redasse un testamento in cui dispose un legato a favore di Losanna, grazie al quale la città poté costruire il palazzo de R. (1898-1906); i suoi spazi furono occupati dai servizi generali e da alcuni auditori dell'Univ., dalla Biblioteca cant. e da numerosi musei. Fece parte dell'ass. studentesca Zofingia.

Riferimenti bibliografici

  • Fondi presso ACit Losanna
  • L. Polla, De Saint Etienne au général Guisan, 1981, 138-140
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.1.1841 ✝︎ 18.6.1871

Suggerimento di citazione

Abetel-Béguelin, Fabienne: "Rumine, Gabriel de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.01.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/041422/2010-01-13/, consultato il 19.10.2020.