de fr it

Bona diSavoia

ca. 1340, 19.1.1403 Mâcon (Borgogna). Figlia di Pietro, duca di Borbone, e di Isabelle de Valois, sorella del re di Francia Filippo VI. (1355) Amedeo VI (->). Voluto dal re di Francia, il suo matrimonio sancì la normalizzazione dei rapporti fra i S. e la Francia dopo l'integrazione del Delfinato nel regno. S. risiedette spesso nel castello di Ripaille (Thonon), da dove governò di fatto sulla S. in assenza del marito impegnato in lontane spedizioni. Nel suo testamento questi la nominò reggente, nonostante il figlio Amedeo VII (->) fosse maggiorenne. Dopo la morte di quest'ultimo nel 1391, S. venne confermata nel ruolo di reggente per conto di Amedeo VIII, suo abiatico. Si scontrò tuttavia con il partito della nuora, Bona di Berry, mentre si diffondeva la voce che avesse avvelenato il figlio. Perdente nella lotta di potere contro i rappresentanti del duca di Borgogna, si ritirò a Mâcon (1395).

Riferimenti bibliografici

  • M. Bruchet, Le château de Ripaille, 1907 (rist. 1980)
  • DBI, 11, 424-426
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ ca. 1340 ✝︎ 19.1.1403

Suggerimento di citazione

Andenmatten, Bernard: "Savoia, Bona di", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.02.2011(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/041423/2011-02-23/, consultato il 19.09.2020.