de fr it

FrancisKinloch

7.3.1755 Charleston (Carolina del Sud), 8.2.1826 Charleston, anglicano, di origine scozzese, cittadino statunitense. Figlio di Francis, uomo politico. (1785) Martha Rutledge, figlia di John, governatore della Carolina del Sud. Dopo aver frequentato il collegio di Eton, studiò diritto a Londra. Durante il Grand Tour soggiornò a Ginevra (1775). Incontrò Voltaire e fece visita a un cugino residente a Giez, Sir James K. Amico di Johannes von Müller, compì un giro della Svizzera in sua compagnia. Ebbe inoltre contatti con Charles Bonnet. Rientrato negli Stati Uniti, prestò servizio nell'esercito americano durante la guerra d'indipendenza e fece carriera politica. Nel 1804 tornò in Europa; dal viaggio trasse ispirazione per le Letters from Switzerland and France (1819). Penna vivace, descrisse con realismo e ironia quanto osservato a Ginevra, in Savoia, nel Vallese e nel cant. Vaud. A Coppet fece la conoscenza di Madame de Staël, che non mostrò particolare apprezzamento nei suoi confronti.

Riferimenti bibliografici

  • G. R. de Beer, «F. Kinloch», in Notes and Queries, 193, 1948, n. 8, 167-170
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.3.1755 ✝︎ 8.2.1826