de fr it

Désiré-RaoulRochette

7.3.1790 Saint-Amand-Montrond (Cher), 6.7.1854 Parigi, catt., cittadino franc. Figlio di un medico di campagna. Claudine Houdon, figlia di Jean-Antoine, scultore. Archeologo, R. (detto Raoul-R.) fu conservatore del Gabinetto delle medaglie e delle antichità (1818-48) e titolare della cattedra di archeologia della Biblioteca nazionale di Parigi (dal 1828). Tra il 1819 e il 1825 visitò più volte la Svizzera, di cui diede un'immagine idealizzata nelle Lettres sur quelques cantons de la Suisse (1820), opera corredata di incisioni di celebri paesaggisti e ristampata in versione ampliata (1822, 1823, 1826). Conservatore e fautore della Restaurazione, R. nelle Lettres contrappone i cant. catt., esempio di vita semplice e libera, a quelli rif., corrotti dall'attività commerciale. Nell'Histoire de la révolution helvétique 1798-1802 (1823) criticò aspramente l'intervento franc. in Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • Bulletin du bibliophile, agosto 1854, 925 sg.
  • C. Reichler, R. Ruffieux (a cura di), Le voyage en Suisse, 1998
  • M. Amandry, Les directeurs du département des Monnaies, Médailles et Antiques depuis 1719, 2005
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Raoul-Rochette (soprannome)
Dati biografici ∗︎ 7.3.1790 ✝︎ 6.7.1854