de fr it

Ludwig FerdinandHuber

14.9.1764 Parigi, 24.12.1804 Ulma, catt., di origine ted. Figlio di Michael, professore di franc. e traduttore, e di Anne-Louise L'Epine. (1794) Therese Heyne, scrittrice, figlia di Christian Gottlob, filologo, vedova di Georg Forster, naturalista. Studiò a Parigi e Lipsia. Dal 1782 strinse amicizia con Christian Gottfried Körner e Friedrich Schiller. Fu segr. di legazione e incaricato d'affari della Sassonia a Magonza (1788-92); qui conobbe la futura moglie, che raggiunse a Neuchâtel nel 1793 e sposò poco dopo la morte del marito. Sospettata di giacobinismo, nel luglio del 1794 la coppia si stabilì a Bôle. Isabelle de Charrière prese i coniugi sotto la sua protezione e H. volse in ted. numerose sue opere. Presso di lei i due incontrarono Benjamin Constant, con cui strinsero una durevole amicizia. Nel 1798 ritornarono in Germania. Critico letterario, redasse anche opere politiche e drammatiche.

Riferimenti bibliografici

  • S.-D. Jordan, L. F. Huber (1764-1804), 1978
  • T. Huber, Briefe, a cura di M. Heuser, 1, 1999-
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.9.1764 ✝︎ 24.12.1804

Suggerimento di citazione

Hofmann, Anne: "Huber, Ludwig Ferdinand", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.10.2005(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/041454/2005-10-19/, consultato il 26.10.2020.