de fr it

VjaceslavIvanov

28.2.1866 Mosca, 16.7.1949 Roma, russo-ortodosso, dal 1926 catt., cittadino russo. Studiò scienze dell'antichità (spec. a Berlino). Poeta simbolista e filosofo della cultura, per un certo periodo visse con la fam. nella villa Java a Châtelaine presso Ginevra (1900-05), che divenne anche luogo di incontro per i suoi ospiti russi. Qui redasse, intercalando lunghi viaggi all'estero, la sua prima raccolta poetica (1903) e sempre a Ginevra scrisse la maggioranza delle poesie confluite in un secondo volume (1904), alcune delle quali sono ispirate a paesaggi sviz. Nell'autunno del 1912, durante un soggiorno a Basilea, tentò di incontrare Rudolf Steiner, che però non lo ricevette; in seguito si allontanò dall'antroposofia. Dal 1924 visse in Italia.

Riferimenti bibliografici

  • Z. Staikov, Schweizer Impressionen um die Jahrhundertwende, 2000, 135-177
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.2.1866 ✝︎ 16.7.1949