de fr it

Francesco Bussone

Carmagnola

ca. 1385 Carmagnola (Piemonte), 1432 Venezia, catt., di umile origine. Arruolatosi dapprima nell'esercito di Facino Cane, alla morte di questi (1412) passò al servizio di Filippo Maria Visconti; tra il 1412 e il 1422, grazie alla conquista di diverse città it., ebbe un ruolo determinante nella ricostituzione della potenza viscontea. Il 30.6.1422 combatté ad Arbedo (battaglia di Arbedo) una lunga ed aspra battaglia contro gli Svizzeri che avevano occupato la Leventina. Grazie alla superiorità numerica dell'esercito milanese e a gravi errori strategici dell'esercito conf. poté riconquistare Bellinzona e la Leventina; tale successo lo rese uno dei più celebri capitani d'Europa. Passato nel 1425 al servizio della Repubblica di Venezia, nel 1432, sospettato di tradimento a favore di Milano, venne condannato a morte dal Consiglio dei Dieci di questa Repubblica.

Riferimenti bibliografici

  • DBI, 15, 582-587
  • LexMA, 2, 1151-1153
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Conte di Carmagnola
Dati biografici ∗︎ ca. 1385 ✝︎ 1432