de fr it

FelixSantschi

1.12.1872 Bex, 20.11.1940 Losanna, rif., di Sigriswil. Figlio di François Xavier Conrad, tappezziere, e di Lydie Reymond. (1902) Emma Sulger, figlia di Albert. La sua fam. visse a Mentone (Costa Azzurra) e a Buenos Aires, prima di tornare a Losanna. Aiuto laboratorista all'Univ. di Losanna, venne assunto da Edouard Frédéric Bugnion come assistente di anatomia (1895-97). Nel 1896 compì un viaggio in Colombia e Venezuela con Auguste Forel e Bugnion per raccogliere delle formiche. Grazie al sostegno di quest'ultimo, S. studiò medicina (1895-1900, dottorato), ma, non avendo conseguito la maturità fed., non poté svolgere la professione di medico. Si trasferì a Tunisi (1901) e poi a Kairouan, dove fu il primo medico straniero autorizzato ad aprire uno studio. R. descrisse ca. 2000 specie e varietà di formiche, scoprendo alcune delle loro capacità di orientamento (secondo il sole e gli odori da loro secreti). Nel 1940 tornò in Svizzera. Nel 1985 venne creata all'Univ. di Zurigo una fondazione che porta il suo nome. Fu membro della Soc. sviz. di entomologia.

Riferimenti bibliografici

  • Collez. di formiche presso Museo di storia naturale, Basilea
  • Mitteilungen der Schweizerischen Entomologischen Gesellschaft, 18, 1941, 286-289
  • R. Wehner, «On the brink of introducing sensory ecology: F. Santschi (1872-1940)», in Behavioral Ecology and Sociobiology, 27, 1990, 295-306
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.12.1872 ✝︎ 20.11.1940