de fr it

PierreBéguin

Nel 1970, quando venne nominato presidente del consiglio di amministrazione dell'Agenzia telegrafica svizzera © KEYSTONE/Photopress.
Nel 1970, quando venne nominato presidente del consiglio di amministrazione dell'Agenzia telegrafica svizzera © KEYSTONE/Photopress.

19.11.1903 La Chaux-de-Fonds, 23.1.1978 Losanna, rif., di Rochefort. Figlio di Charles-Marcel, farmacista, e di Marthe Wille. Fratello di Albert (->). Hermine Dvorak. Studiò diritto all'Univ. di Ginevra. Fu dapprima redattore dell'annuario della Soc. delle Nazioni; dal 1930 fu corrispondente da Palazzo fed. per i quotidiani La Liberté e Journal de Genève, e dal 1934 al 1940 tenne una "Cronaca da Palazzo fed." per il servizio sviz. in onde corte. Nel 1946 divenne caporedattore della Gazette de Lausanne, assumendone poi la direzione negli anni 1959-1966. B. fu uno dei migliori editorialisti della Svizzera romanda, fortemente impegnato per la libertà di stampa. Nel 1950 pubblicò una storia della Svizzera nella seconda guerra mondiale (Le Balcon sur l'Europe).

Riferimenti bibliografici

  • Le souvenir de P. Béguin, 1978
  • Belles-Lettres (Lausanne), Livre d'or du 175e anniversaire, 1806-1981, 1981, 476
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.11.1903 ✝︎ 23.1.1978