de fr it

Rolf R.Bigler

18.1.1930 (Robert Rolf) Zurigo, 7.9.1978 Vienna, di Rubigen. Figlio di Robert e di Pauline Margareta Dätwyler. Christiane Hörbiger, attrice, figlia di Attila, di Vienna. Studiò sociologia e storia a Zurigo, Londra, Parigi e Colonia. In seguito diresse diverse imprese edili. Dal 1959 si dedicò a ricerche di sociologia militare, inerenti alla riforma dell'esercito. Come caporedattore della Weltwoche (1964-67) migliorò l'immagine della rubrica di politica interna. Nel 1967, quando la maggioranza delle azioni passò al gruppo editoriale Ringier e Jean Frey AG, fu congedato a causa della sua opposizione agli accentramenti di potere nel campo della stampa. Nello stesso anno ritirò la propria candidatura di deputato socialista zurighese al Consiglio degli Stati. In seguito diresse la Zürcher Woche, trasformandola nel Sonntagsjournal, il primo periodico d'informazione in Svizzera. Come libero giornalista scrisse per lo Stern, il Blick e la Schweizer Illustrierte, che lo definì un osservatore saggio e riservato.

Riferimenti bibliografici

  • Der einsame Soldat, 1963
  • Der libertäre Sozialismus in der Westschweiz, 1963
  • TA, 29.9.1967; 8.9.1978
  • Schweizer Illustrierte, n. 37, 1978
  • C. Bigler-Hörbiger (a cura di), Zeitgenossen, 1980
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.1.1930 ✝︎ 7.9.1978