de fr it

PeterFeddersen

18.1.1812 Altona (presso Amburgo), 5.7.1874 Basilea, rif., di Beidendorf (Meclemburgo), dal 1852 di Tenniken. Figlio di Heinrich, commerciante e proprietario terriero. Esther C. E. Daverio Possenti, di Milano. Frequentate le scuole superiori a Lubecca, dal 1830 studiò diritto a Kiel e Heidelberg. Nel 1833 partecipò al tentato colpo di Stato repubblicano a Francoforte, poi fuggì in Inghilterra e in Francia. Nel 1837 si trasferì in Svizzera, dapprima a Zurigo e quindi a Berna, dove fu attivo come pubblicista per la Berner Zeitung. Espulso dal governo conservatore bernese dopo un breve soggiorno in Germania (1848), fu attivo a Basilea come redattore del Tagblatt der Stadt Basel e del periodico che da esso ebbe origine, lo Schweizerischer Volksfreund. Dal 1858 al 1872 fu membro del Gran Consiglio di Basilea Città. Fu autore di una storia della Rigenerazione sviz. (1867) e tradusse le opere di Thomas Carlyle.

Riferimenti bibliografici

  • Feller/Bonjour, Geschichtsschreibung, 2, 630 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 18.1.1812 ✝︎ 5.7.1874