de fr it

AlfredKober

26.2.1885 Basilea, 3.4.1963 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Paul, libraio-editore, e di Maria Gobat. Abiatico di Samuel Gobat. (1908) Anna, figlia di Rudolf Stähelin. Studiò diritto a Basilea conseguendo il dottorato nel 1908. Lo stesso anno rilevò la casa editrice dei genitori che diresse fino al 1955; nel 1922 pubblicò le opere a carattere filosofico religioso di Bô Yin Râ. Fu giornalista presso la National-Zeitung (1933-60), autore di numerosi editoriali e commenti di politica estera, in parte con lo pseudonimo di Salander. Durante la seconda guerra mondiale fu uno dei principali critici del nazionalsocialismo e nel periodo della Guerra fredda sostenitore di un ordinamento liberale.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AFS
  • Basler Nachrichten, 4.4.1963
  • Wir Brückenbauer, 1.5.1985
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.2.1885 ✝︎ 3.4.1963

Suggerimento di citazione

Scherrer, Adrian: "Kober, Alfred", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.10.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/041609/2008-10-23/, consultato il 01.03.2021.