de fr it

OskarReck

29.9.1920 Niederlenz, 11.10.1996 Basilea, rif., di Safenwil. Figlio di Otto, maestro pittore. 1) (1943) Renée Sommerhalder; 2) (1973) Daisy Meili. Dopo le scuole a Niederlenz e Lenzburg, frequentò il liceo ad Aarau (1935-40) e studiò economia politica alle Univ. di Zurigo, Berna e Ginevra (1940-44). Fu redattore della Weltwoche (1944-55, tra l'altro come corrispondente da Londra e Berlino), caporedattore del Neues Winterthurer Tagblatt (1955-60) e della Thurgauer Zeitung (1960-69), corrispondente da Palazzo fed. per la televisione sviz. (1970) e caporedattore delle Basler Nachrichten (1971-77). In seguito alla fusione di quest'ultima testata con la National-Zeitung, operazione da lui criticata, divenne caporedattore della nuova Basler Zeitung. Fu poi un pubblicista indipendente molto apprezzato. Consigliere com. di Winterthur per il PRD (1958-60) e membro del Gran Consiglio turgoviese (1960-70), fu docente di pubblicistica alle Univ. di Basilea, Friburgo e Berna e membro di commissioni fed. di esperti (tra l'altro per la revisione totale della Costituzione fed.). Divenne poi pres. centrale della Nuova soc. elvetica (1965-68) e pres. della commissione di ricorso in ambito radiotelevisivo (1979-84) e dell'Autorità indipendente di ricorso in materia radiotelevisiva (1984-88). Nel 1985 gli venne conferito il dottorato h.c. dell'Univ. di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • Politik und Publizistik, Publizistik und Politik: Festschrift für O. Reck, 1981, 202 sg.
  • Basler Stadtbuch 1995, 1996, 55-59
  • R. Oppenheim et al. (a cura di), Journalismus aus Leidenschaft, 2003, 13-81
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.9.1920 ✝︎ 11.10.1996