de fr it

Giornate letterarie di Soletta

Per iniziativa di autori quali Peter Bichsel e Otto F. Walter, nell'agosto del 1978 venne costituita l'ass. delle Giornate letterarie di Soletta con lo scopo di offrire una discussione pubblica sulla produzione letteraria sviz. contemporanea. Dal 1979 l'ass. organizza ogni anno durante il fine settimana dell'Ascensione le Giornate letterarie di Soletta. In comune accordo con il comitato e il segretariato, una commissione di selezione regolarmente rinnovata invita fino a 40 autrici e autori - di cui almeno dieci provenienti dalla Svizzera lat. - a partecipare alla presentazione delle proprie opere, moderata dalla stessa commissione. Fino al 1991 veniva presentato anche un unico autore estero; da quella data, il confronto intern. è stato rafforzato ed esteso ad autori di tutto il mondo, tra i quali Gengis Aitmatov (Kirghizistan) e Claude Simon (Francia). Le giornate letterarie, nel cui ambito si svolge anche il concorso in rete Opennet, accessibile a chiunque, si propongono il superamento dei confini con altre forme di espressione artistica (cinema, musica, arti visive) e hanno come obiettivo l'abolizione della "distanza, del disorientamento e del mutismo nei confronti dell'attività letteraria". Fino al 2011 le Giornate letterarie di Soletta hanno presentato oltre 900 autrici e autori sviz. Dai media e dall'opinione pubblica sono considerate la più importante manifestazione letteraria plurilingue della Svizzera. Nel 2008 hanno ricevuto il premio Zurlauben della Fondazione culturale Landis & Gyr di Zugo.

Riferimenti bibliografici

  • Drehpunkt, n. 44-45, 1979
  • Mittelland Zeitung, 27.5.2003