de fr it

Della Casa & Guadagni

Antonio di ser Lodovico Della Casa e Simone di Vieri Guadagni, discendenti di due note fam. fiorentine, costituirono nel 1450 una compagnia di affari che operò fino al 1465 sulle celebri fiere di Ginevra, con successive modifiche nella composizione del capitale e dei soci. A Ginevra fu Simone Guadagni (accolto nel 1461 nella cittadinanza) a dirigere gli affari della soc. ininterrottamente. La compagnia Della Casa & Guadagni operò sulle fiere sia nel settore mercantile, concentrandosi spec. nel commercio di drappi di seta e di zafferano, sia in ambito bancario, effettuando importanti operazioni monetarie e cambiarie di carattere creditizio e specificamente speculativo, che coinvolsero diverse città it. ed europee. Tra il 1459 e il 1464, tale movimento assunse proporzioni elevatissime (7-800'000 scudi e oltre), superando di molto il settore strettamente mercantile. La compagnia va pertanto annoverata tra le sei-sette soc. fiorentine che ebbero un ruolo di primissimo piano alle fiere ginevrine tra la prima e la seconda metà del XV sec.

Riferimenti bibliografici

  • M. Cassandro, «Due famiglie di mercanti fiorentini: i Della Casa e i Guadagni», in Economia e Storia, 1974, 3, 289-329
  • M. Cassandro, «Banca e commercio fiorentini alle fiere di Ginevra nel secolo XV», in RSS, 26, 1976, 567-611
  • M. Cassandro, Il Libro giallo di Ginevra della compagnia fiorentina di Antonio della Casa e Simone Guadagni, 1453-1454, 1976