de fr it

Banca Leu

Creata a Zurigo nel 1755 come banca statale, aveva lo scopo di investire all'estero grandi patrimoni statali e privati. Principali fondatori furono Hans Conrad Heidegger e l'allora tesoriere zurighese Johann Jacob Leu, che diede il nome all'ist. Dopo la Rivoluzione franc. e la svalutazione degli averi delle banche sviz. all'estero si rese necessario un risanamento e nel 1798 la banca fu perciò trasformata in una soc. privata. Nella prima metà del XIX sec. la Banca Leu ridusse ulteriormente il suo patrimonio all'estero, divenendo nel contempo il maggiore ist. ipotecario del cant. Zurigo; nel 1854 venne trasformata in soc. anonima. Riorganizzata nel 1871 in seguito a perdite nel settore dei conti correnti, da allora la Banca Leu privilegiò la gestione patrimoniale e le operazioni bancarie in ambito commerciale; nel 1908 aderì al cartello bancario sviz. e divenne così una delle allora sei grandi banche sviz. La grande guerra e la depressione degli anni '30 influirono negativamente sugli affari; nel 1937 venne perciò attuato un nuovo risanamento. Il secondo conflitto mondiale creò nuove difficoltà, spec. nei traffici con l'estero. Negli anni del dopoguerra si registrò un notevole incremento del bilancio, rafforzato dal potenziamento della rete di filiali negli anni '60 e '70. Dal 1950 al 1995 il numero dei dipendenti è salito da 263 a 1341, il totale del bilancio da 243,1 milioni a quasi 13 miliardi di frs., l'utile lordo da 2 milioni scarsi a 163 milioni di frs. Dopo alcuni contraccolpi e una fase di offerte di rilevamento alla fine degli anni '80, nel 1990 la più antica tra le grandi banche sviz. è stata acquistata dalla holding Credito svizzero (CS). Da allora si è occupata soprattutto di gestione patrimoniale, svolgendo il ruolo di banca universale per la regione zurighese. Dal 1998 fa parte del Credit Suisse Group quale banca giuridicamente indipendente (riorganizzazione e cambiamento di nome risalgono al 1.1.1997) e tratta soprattutto la clientela privata: nel 2000 contava 628 dipendenti, il suo totale del bilancio era di 9,6 miliardi di frs. e l'utile lordo di 240,9 milioni di frs.

Riferimenti bibliografici

  • T. Keller, Denkschrift zum 200jährigen Bestehen von Leu & Co., Zürich, 1755-1955, 1955
  • Handbook on the History of European Banks, 1994
Link
Controllo di autorità
GND