de fr it

vonLigerz

Fam. dinastica attestata dal 1178 (in franc. de Gléresse), vassalla dei conti von Nidau e in stretti rapporti con i conti de Neuchâtel. Proprietaria della signoria e del castello omonimi sulle sponde del lago di Bienne, possedeva numerosi beni anche nel Seeland. Attraverso la linea di sua madre, Béatrice de Montsaugeon, nel 1404 Bernhard von L. ottenne la signoria di Bavois, che appartenne al casato fino al 1507. L'ultimo esponente maschile, Franz, signore di Bonvillars e balivo di Romont (FR) dal 1572 al 1576, compì un viaggio in Terra Santa nel 1580 e venne nominato cavaliere del S. Sepolcro. Cittadino di Friburgo dal 1565, morì nel 1586, lasciando solo una figlia, Madeleine, che sposò lo scoltetto Nicolas de Praroman. Del castello feudale dei von L. si sono conservati soltanto alcuni resti in località Festi, sopra il villaggio di L.

Albergatori e maior a L., menz. dal XIV sec., i capostipiti di una seconda fam. von L. erano in origine servi della casa dinastica omonima, di cui rilevarono parte dei beni e adottarono il patronimico. Stabilitasi a La Neuveville attorno al 1480, dall'inizio del sec. successivo la fam. si fregiò del titolo nobiliare in virtù dei suoi legami matrimoniali. In quell'epoca si divise in tre rami, tutti estinti: quello di Berna scomparve nel 1660 e quello di Friburgo, con diversi balivi e Consiglieri, nel 1814. Una discendenza del ramo di La Neuveville si stabilì a Porrentruy, dove annoverò parecchi Consiglieri e ufficiali della corte vescovile, fra cui Johann Friedrich Konrad (->). Il matrimonio di Franz Georg (->) con Maria Agatha von Kageneck consentì ai von L. di ottenere il titolo baronale. Sei membri della fam. ricoprirono la carica di castellano dello Schlossberg e di maior di La Neuveville, fra cui Franz Karl, Petermann (->) e Vinzenz (->). L'ultimo rappresentante della fam., Rupert Maria Janvier (1752-1819), morì in esilio a Lucerna.

Riferimenti bibliografici

  • F. Imer, «Les Gléresse et leurs propriétés», in Revue jurassienne, 1954
  • R. Châtelain, «L'origine des familles féodales de Muriaux et de Gléresse», in Actes SJE, 1977, 129-152
  • O. Clottu, «La pierre tombale de Jacob de Gléresse», in Panorama du pays jurassien, 3, 1983, 84-97
Scheda informativa
Variante/i
de Gléresse