de fr it

EugenRentsch

8.4.1877 Zurigo, 8.3.1948 Zurigo, di Köniz. Figlio di Jakob e di Anna Luise Wyniger. (1909) Luise Nau, di Hannover. Cresciuto (con un contratto di appalto) presso una fam. affidataria, effettuò un apprendistato di litografo a Berna. Insieme al fratello Georg viaggiò in Europa e aprì un ist. litografico a Trimbach. Studiò storia dell'arte a Berna, conseguendo il dottorato nel 1906. Nel 1910 fondò la casa editrice Eugen Rentsch a Monaco di Baviera e pubblicò libri di architettura, arte, storia, cultura popolare e letteratura, tra cui un'edizione delle opere di Jeremias Gotthelf (1911-77); diresse anche le case editrici Delphin (durante la prima guerra mondiale) e Rotapfel (fino al 1949). Nel 1919 trasferì la sede della Eugen Rentsch a Erlenbach (ZH). Nel 1933 la casa editrice fu colpita dal divieto di vendita in Germania per avere pubblicato libri di esuli ted. Nel 1940 fu trasformata in una soc. anonima; Eugen, figlio di R., e sua moglie Leonore Speerli entrarono nella casa editrice e la diressero dalla morte di R. fino al 1980. Rilevata nel 1981 dalla Orell Füssli AG, cessò la sua attività nel 1986.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ZBZ
  • La libreria svizzera, 5, 1947, fasc. 7
  • 50 Jahre Eugen-Rentsch-Verlag, 1960
  • 70 Jahre Eugen-Rentsch-Verlag - und ein Abschied, 1981
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.4.1877 ✝︎ 8.3.1948
Classificazione
Economia e mestieri