de fr it

OttoHögl

30.4.1898 Taganrog (Russia meridionale, oggi Ucraina), 24.11.1988 Berna, rif., cittadino ted., dal 1918 di Zurigo. Figlio di Gustav Wilhelm Leopold, commerciante, e di Henriette Josephine Kling, insegnante. (1931) Maria Margaretha, infermiera, figlia di Albert Brenner. Studiò scienze naturali al Politecnico fed. di Zurigo, conseguendo il dottorato nel 1929. Fu chimico cant. e insegnante alla scuola cant. di Coira (1932-41), capo dell'ufficio fed. per il controllo delle derrate alimentari (1941-62) e professore onorario all'Univ. di Berna (1944-68). Fu pure pres. della Soc. sviz. di chimica analitica ed applicata (1949-56), del comitato europeo permanente di ricerca per la protezione della pop. dai rischi di allergie croniche legate all'ambiente (1957) e del Consiglio europeo del Codex Alimentarius (1962-66) e vicepres. della Commissione del Codex Alimentarius, organo congiunto della FAO e dell'Org. mondiale della sanità (1968-70). Si impegnò, sul piano nazionale e intern., per il miglioramento degli standard di qualità e salute nella produzione, sempre più industrializzata, delle derrate alimentari.

Riferimenti bibliografici

  • Mitteilungen aus dem Gebiete der Lebensmitteluntersuchung und Hygiene, 80, 1989, 524-539 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Högl, Lukas: "Högl, Otto", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 21.11.2006(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/041749/2006-11-21/, consultato il 28.10.2020.