de fr it

Ateliers de Constructions Mécaniques de Vevey (ACMV)

Fondati nel 1842 da Benjamin Roy, gli ACMV furono inizialmente attivi nei campi della riparazione di macchine agricole e della fabbricazione di ruote per mulini. In seguito produssero macchine impiegate nel traforo del Gottardo (1874), turbine idroelettriche, trattori agricoli, filobus e armature metalliche, nonché ponti polari destinati a centrali nucleari in Francia e serbatoi per metaniere situate negli Stati Uniti. Gli ACMV, modernizzati e ampliati nel 1962, vennero chiusi nel 1992 nonostante la riduzione degli effettivi (scesi a 750 nel 1986), diverse ristrutturazioni e la trasformazione in holding (Omni Holding SA). Solo il settore della fabbricazione di materiale ferroviario ha continuato la produzione a Villeneuve (VD) sotto il nome di Vevey Technologies SA, di proprietà straniera, che nel 1996 impiegava 180 dipendenti.

Riferimenti bibliografici

  • AA. VV., Portraits de 250 entreprises vaudoises, 1980, 75 sg.
  • L'esprit d'entreprise, 1987, 96 sg.
Link
Controllo di autorità
GND