de fr it

Cosa Liebermann

Johann Wälchli e Ernst Liebermann fondarono nel 1912 in Giappone la Liebermann-Wälchli & Co AG. La ditta, specializzata nel commercio di beni di consumo con l'Estremo Oriente, nel 1988 si fuse con la Übersee-Handel AG (UHAG, fondata da Julius Müller nel 1927) per formare la Cosa Liebermann (Cosa: Commerce d'outre-mer SA), e nello stesso anno rilevò il produttore ted. di articoli sportivi Puma. Nel 1990 Claude Barbey e la sua fam. vendettero la Cosa Liebermann all'Anova di Stephan Schmidheiny. A partire dal 1994 la ditta appartenne per metà all'impresa commerciale olandese Hagemeyer, che alla fine del 1999 ha acquisito l'intera quota di Anova. Prima del completo assorbimento il gruppo figurava fra le principali imprese attive nell'importazione (ad esempio di tessuti) ed esportazione fra l'Estremo Oriente e l'Europa. La Cosa Liebermann contava varie rappresentanze in Asia (Hong Kong, Filippine, Tailandia ecc.), rappresentava singole ditte industriali sviz., quali la Sulzer e la Rieter, possedeva imprese commerciali in Europa e in Svizzera (la soc. commerciale Lacorey SA a Ginevra) e deteneva la rappresentanza generale per la Svizzera di diversi beni di consumo.

Riferimenti bibliografici

  • Übersee-Handel AG, 1977
  • Bilanz, n. 11, 1988
  • Schweizerische Handelszeitung, n. 36, 1994