de fr it

Rentenanstalt

La Rentenanstalt venne fondata a Zurigo nel 1857 allo scopo di concludere assicurazioni di rendita vitalizia, sulla vita e in caso di decesso; la forma giur. adottata fu quella dell'ente di diritto privato. L'ist. fu costituito su sollecitazione del Consiglio di Stato zurighese, mentre Johann Conrad Widmer si occupò dei lavori preliminari. Come fondatore figurò tuttavia il Credito sviz. (CS), poiché garantì le prestazioni della Rentenanstalt, nata senza capitale iniziale. Analogamente ad altre assicurazioni basate sul principio di reciprocità, dopo l'entrata in vigore del Codice delle obbligazioni la Rentenanstalt si dovette registrare come soc. cooperativa nel registro di commercio. Con l'accumulo di un capitale crescente, essa si distaccò progressivamente dal CS fino alla separazione completa nel 1885. La forte prevalenza delle assicurazioni di capitale rispetto a quelle di rendita si tradusse nel 1894 in un ampliamento della ragione sociale (Schweizerische Lebensversicherungs- und Rentenanstalt). Lo stesso anno fu introdotta l'assicurazione popolare per i bassi redditi; la riscossione dei premi avvenne inizialmente tramite un sistema di marche da bollo. Durante la prima guerra mondiale l'ist. entrò nel settore della previdenza a favore del personale, che conobbe una fortissima crescita soprattutto dopo la seconda guerra mondiale. Con la liberalizzazione dei mercati finanziari il management della Rentenanstalt, che già nel 1988 aveva rilevato La Suisse Assicurazioni, si sentì limitato nel suo margine di manovra, per cui nel 1997 trasformò l'ist. in una soc. anonima. In seguito, nel quadro di una strategia bancassicurativa, la Rentenanstalt acquisì in breve tempo varie soc., tra cui la Lloyd Continental, la UTO Albis, la Livit e la Banca del Gottardo nel 1999, la Soc. fiduciaria sviz. nel 2000 e gli immobili della Oscar Weber Holding nel 2001. Nel 2001-02 l'espansione a ritmi serrati ha quasi portato al fallimento della soc. Una nuova dirigenza ha successivamente ceduto le imprese rilevate in precedenza e ha riorientato l'attività della Rentenanstalt sul suo settore tradizionale; dal 2002 è operativa con la denominazione Swiss Life. Già indebolito, il gruppo ha subito un contraccolpo con la crisi finanziaria del 2008. Nel 2009 impiegava 8200 dipendenti ed era attivo in Svizzera, Francia, Germania, Liechtenstein, Lussemburgo, Singapore e Dubai.

Riferimenti bibliografici

  • Schweizerische Lebensversicherungs- und Rentenanstalt, 1857-1957, 1957
  • Swiss Life, 2008