de fr it

Durand & Huguenin

Nel 1871 Louis Durand rilevò un'ex fabbrica basilese di prodotti chimici fondata nel 1860 da Gaspard Dollfus sulla riva sinistra del Reno, accanto all'officina del gas; nel 1872 il cognato di Durand, Daniel Edouard Huguenin, si associò alla ditta, che dopo la scomparsa di entrambi divenne una soc. per azioni (1900). Specializzata in coloranti per la stampa su cotone, dagli anni 1880-90 l'impresa si espanse all'estero (in Francia a Saint-Fons presso Lione e a Huningue, e nel New Jersey), ritirandosi però dopo il 1900. Quando la ditta di Huningue si rese indipendente come soc. per azioni franc. (1920), rimase soltanto la casa madre di Basilea; nel 1922 fu necessario dimezzare il capitale azionario e chiedere, ai fini di un risanamento, l'aiuto della ted. Bayer e della franc. Kuhlmann. Il gruppo ted. IG Farben restò determinante fino al 1940, quando la maggioranza passò alla Basler IG (Ciba, Geigy e Sandoz). Poiché i nuovi proprietari non volevano crearsi concorrenti, la ditta si limitò in gran parte ai coloranti e restò piccola (582 dipendenti nel 1968); nel 1969, in seguito al cattivo andamento degli affari, l'impresa venne integrata nella vicina Sandoz.

Riferimenti bibliografici

  • Archivio Novartis, Basilea
  • Doc. aziendali presso SWA