de fr it

Thomi + Franck

Manifesto pubblicitario per la senape Helvetia, realizzato nel 1944 da Herbert Leupin (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).
Manifesto pubblicitario per la senape Helvetia, realizzato nel 1944 da Herbert Leupin (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).

La Thomi + Franck nacque a Basilea nel 1930 dalla fusione della Heinrich Franck Söhne AG con la Helvetia Langenthal. Dall'inizio del XIX sec. la Svizzera si riforniva di radici di cicoria tostate come surrogato o additivo del caffè da ditte ted., tra cui la Franck. Quest'ultima aprì nel 1884 una fabbrica di cicoria a Basilea. Dal 1860 anche la ditta Oppliger & Geiser a Langenthal fu attiva nella lavorazione della cicoria; rilevata da Johann Friedrich Thomi e Karl Meister nel 1894, dal 1901 assunse il nome di Helvetia e nel 1907 avviò la produzione di senape. La Thomi + Franck si espanse acquisendo nel 1965 la fabbrica di aceto Berna e nel 1969 la fabbrica di prodotti di pasticceria Leisi. Nel 1971 la quota della Franck passò, per tramite della Ursina-Franck (Berneralpen Milchgesellschaft), a Nestlé. La fam. Thomi diresse la Thomi + Franck fino al 1989, quando a causa della mancanza di successori cedette la direzione e la sua partecipazione minoritaria (49%) a Nestlé. La Thomi + Franck ha caratterizzato la cucina sviz. con il marchio Thomy (senape in tubetto, dal 1934; maionese in tubetto, dal 1951; aceto, dal 1966), con l'additivo per caffè Franck Aroma (dal 1930) e con l'estratto di caffè Incarom (dal 1957).

Riferimenti bibliografici

  • Archivio storico Nestlé, Vevey