de fr it

Arbonia-Forster

Nel 1874 Franz Josef Forster aprì un'officina per la lavorazione del rame che nel 1915 avviò anche la produzione di tubi d'acciaio. Trasformata in Hermann Forster AG nel 1922, dal 1953 la ditta produsse cucine e frigoriferi; il nome Arbonia indicava una alzata per stufa, prodotta dalla Apparatefabrik Karl Schnitzler fin dal 1919. Jakob Züllig, macellaio qualificato, divenne socio di quest'ultima nel 1957, prima di rilevarla completamente nel 1959. Nel 1973 acquisì anche la maggioranza azionaria della Forster AG e la presidenza del consiglio di amministrazione del nuovo gruppo di aziende Forster AG (tecnica dei tubi d'acciaio, cucine, impianti di raffreddamento), Arbonia AG (riscaldamenti per ambienti), Air Fröhlich AG (recupero energetico), Asta AG (trasporti stradali) e Bühler-Regina AG (fabbisogno per ricamo). Denominata AFG Arbonia-Forster-Holding AG dal 1987, l'azienda ha acquisito la soc. Prolux (riscaldatori) nel 1999 e venduto il settore di recupero dell'energia. Nel 2000 il gruppo contava 1913 dipendenti e ha realizzato una cifra d'affari di 437 milioni di frs.

Riferimenti bibliografici

  • 100 Jahre Forster, 1974
  • P. F. Portmann, «Die Arbonia-Forster-Gruppe», in Thurgauer Jahrbuch, 1982, 120-126
  • AFG Geschäftsbericht, 1988-