de fr it

Pilatus Flugzeugwerke

Azienda aeronautica con sede a Stans, fondata nel 1939 da Emil Georg Bührle, dalla Elektrowatt e dal mercante d'armi austriaco Anton Gazda con l'obiettivo di modernizzare l'aviazione militare sviz., tecnicamente arretrata, grazie a una produzione nazionale di aeroplani. Oltre a svolgere incarichi di revisione e controllo per la Conf., in seguito la ditta ebbe successo a livello intern. grazie allo sviluppo e alla produzione in serie di velivoli di addestramento militare (P-2, PC-7, PC-9) e di piccoli aerei da trasporto (PC-6, PC-12). La fornitura di aerei in zone di conflitto come Laos, Birmania, Bolivia, Cile, Iraq o Ciad stimolò ripetutamente il dibattito politico sull'esportazione di materiale di guerra. Il gruppo, che nel 2007 impiegava ca. 1400 dipendenti in tutto il mondo, all'inizio del XXI sec. era il principale datore di lavoro del cant. Nidvaldo. Nel 2007 la Pilatus Flugzeugwerke ha realizzato un fatturato di 656 milioni di frs., il più alto della sua storia.

Riferimenti bibliografici

  • B. Maiacher, 50 Jahre Pilatus, 1989
  • J.-M. Pellaux, L'affaire Pilatus, mem. lic. Friburgo, 2007