de fr it

Forbo

Nate in Inghilterra nel XIX sec., le fabbriche di linoleum vennero poi impiantate anche in altri Stati, tra cui l'Italia. Nel 1905 la Soc. Anonima del Linoleum di Milano aprì uno stabilimento a Giubiasco. Dopo un avvio difficile, la fabbrica conobbe uno sviluppo favorevole, interrotto però dallo scoppio della prima guerra mondiale. La produzione venne ripresa nel 1919. Nel 1921 la filiale di Giubiasco si rese indipendente, sotto la ragione sociale Soc. del Linoleum di Giubiasco SA; dal 1928 la soc. fece parte del gruppo Continentale Linoleum-Union, con sede a Zurigo, che riuniva i produttori europei del settore. Prima della crisi degli anni 1930-40, la fabbrica di Giubiasco impiegò 225 dipendenti. Dopo la seconda guerra mondiale, essa si espanse fortemente; prodotti sempre nuovi vennero immessi sul mercato. Attorno al 1965, l'introduzione di rivestimenti tessili portò all'interruzione della produzione di linoleum nella fabbrica ticinese. Nel 1969 l'impresa adottò la ragione sociale di Giubiasco Industrie SA, e nel 1974 quella di Forbo-Giubiasco SA, ridusse fortemente il personale e si concentrò sulla produzione di rivestimenti per pavimenti di tipo sintetico. Dal 2003 il gruppo Forbo, con sede a Eglisau, è suddiviso nei tre comparti produttivi pavimentazioni, colle e nastri trasportatori; in quell'anno impiegava 5200 dipendenti, di cui 340 ca. in Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • Forbo-Giubiasco SA, Storia di una fabbrica, s.d.
  • I. Schneiderfranken, Le industrie nel Cantone Ticino, 1937
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Contesto Linoleum