de fr it

Condor

Manifesto realizzato attorno al 1928 da Henry Monnier (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).
Manifesto realizzato attorno al 1928 da Henry Monnier (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).

Fabbrica di biciclette, motociclette e costruzioni meccaniche con sede a Courfaivre. Fondata nel 1891 da Victor Donzelot ed Edouard Scheffer, due fabbricanti di orologi della Franca Contea, fu la prima azienda svizzera attiva nella fabbricazione di biciclette (dal 1893 Scheffer Frères & Cie, dal 1900 Condor); dal 1901 produsse anche motociclette. Nel 1904 divenne fornitrice di biciclette delle PTT e dell'esercito svizzero; a quest'ultimo dal 1940 al 2000 fornì anche motociclette. Acquisì notorietà sul piano nazionale grazie soprattutto ai successi sportivi conseguiti dal marchio (dal 1922 sponsor del Giro della Svizzera). La Condor sottopose la propria produzione a una progressiva diversificazione (automobili, veicoli di trasporto, macchine utensili, subappalto in meccanica e commercio di ciclomotori Puch). L'impresa occupava 17 operai nel 1900, 300 ca. nel 1950, 128 nel 1975 (crisi e disoccupazione tecnica) e 60 nel 2000. Alla fine del XX secolo la sua attività principale era il subappalto in meccanica. Dopo essere stata rilevata da varie imprese (dal 2005), nel 2010-2011 l'azienda licenziò una gran parte del personale.

Riferimenti bibliografici

  • A. Cortat, Condor, 1998