de fr it

Villars

Manifesto pubblicitario realizzato nel 1905 da Emil Cardinaux (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).
Manifesto pubblicitario realizzato nel 1905 da Emil Cardinaux (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste). […]

Impresa fondata nel 1901 da Wilhelm Kaiser a Villars-sur-Glâne sulla piana di Pérolles. Trasformata in soc. per azioni nel 1904, si specializzò nella produzione di cioccolato al latte, pasticceria e biscotteria, poi in quella di tè e caffé, quindi operò nel settore immobiliare. Le vendite sul mercato nazionale ed estero aumentarono fino al secondo dopoguerra, malgrado una flessione negli anni 1930-40. Dagli anni 1950-60 subì una forte concorrenza che la portò sull'orlo del fallimento. Fu rilevata dalla Cremo SA (1985), poi dalla holding franc. Soparind (1995), alla testa del gruppo Bongrain. I ca. 1200 dipendenti degli anni 1920-30 diminuirono a ca. 400 dopo la seconda guerra mondiale e a un centinaio nel 2000. Alla fine del 2010 l'impresa impiegava ca. 140 persone. Dall'inizio degli anni 2000-10 la strategia aziendale valorizza i prodotti locali ed è orientata sia all'innovazione sia al mantenimento del sapere tradizionale. All'inizio del XXI sec., la ditta si distingueva inoltre per il suo sostegno ad attività educative e sportive regionali.

Riferimenti bibliografici

  • S. Jordan, Chocolats Villards S.A. (1901-1954), 2001