de fr it

Interdiscount

La ditta Interdiscount è attiva nel commercio al dettaglio a prezzi ridotti nei settori degli elettrodomestici, delle telecomunicazioni, della fotografia, dell'elettronica di intrattenimento, delle console da gioco, dei giochi e, dal 2000, soprattutto nell'elettronica domestica (personal computer, stampanti, scanner, driver ecc.). Nata nel 1970 dalla fusione di sei aziende del settore della fotografia, ha sede a Jegenstorf. Ha cominciato ad espandersi negli anni 1980-90 acquistando ditte attive nel settore dei computer e radio/televisione. Il numero dei suoi negozi è aumentato da 60 (1983) a oltre 150 (1990), e la ditta ha fondato nuove soc. all'estero, in particolare in Germania, e joint-venture in Estremo Oriente. L'assorbimento della Interdiscount Holding SA da parte di Coop Svizzera nel 1996, sotto il mantello della Simeco Holding SA (tra l'altro Interdiscount SA, Radio TV Steiner SA e fino al 1999 Color Labor SA), fondata contemporaneamente, ha comportato una concentrazione sul mercato sviz. La fusione tra Interdiscount SA e Microspot SA nel 2000 ha rafforzato la presenza della ditta sul mercato dell'elettronica domestica. Nel 2006 l'azienda impiegava 1650 persone e gestiva oltre 200 negozi.

Riferimenti bibliografici

  • AA. VV., Ausgewählte Unternehmen im "Neuen Europa", 1990