de fr it

Kümmerly & Frey

La ditta Kümmerly & Frey si sviluppò a partire dall'azienda litografica fondata da Gottfried Kümmerly nel 1852 a Berna; lo stesso anno venne stampata la prima carta topografica. Nel 1884 i fratelli Hermann e Arnold Kümmerly assunsero la direzione dell'azienda; Julius Frey (cognato e cugino di Hermann) divenne socio nel 1898. Nel 1912 l'impresa passò nelle mani di Heinrich Frey (fratello di Julius), cui nel 1931 succedettero Max Frey, cugino di quest'ultimo, e Walter Kümmerly. Nel 1944 la ditta fu trasformata in una soc. anonima. La casa editrice cartografica, costituita nel 1902, dal 1950 pubblicò, oltre ad atlanti e riviste, anche libri illustrati. Il catalogo editoriale fu ulteriormente diversificato: nel 1969, ad esempio, venne creata una sezione specializzata in testi scolastici. Nel 1996 la Kümmerly & Frey si è trasferita a Zollikofen. La collaborazione con un'impresa informatica, avviata nel 1997, ha consentito di raggiungere un ampio grado di automazione nella produzione di cartine geografiche e turistiche. La ditta contava 75 collaboratori nel 1927, 110 nel 1952, 250 nel 1977, 133 nel 2000 e 69 nel 2001. Dopo la dichiarazione di fallimento dell'impresa nel dicembre del 2001, il settore cartografico è stato rilevato dalla Hallwag AG.

Riferimenti bibliografici

  • 80 Jahre Lithographie [und] Kartographie, 1852-1932, 1932
  • Kartographie in der Schweiz, cat. mostra Zurigo, 1953
  • Firmengeschichte, 1977
Link
Controllo di autorità
GND