de fr it

Bulova Watch Company

Antica azienda orologiera attiva su scala mondiale, con sede a Bienne. Nel 1875 l'emigrato ceco Joseph Bulova aprì un negozio di orologi a New York, che nel 1887 cominciò a importare orologi sviz.; dopo l'avvio di una produzione propria in vari ateliers sviz. (1920), nel 1927 fu costruita la fabbrica di Bienne. Con Lore Sandoz-Peter, direttrice dal 1927 al 1961, l'azienda si sviluppò fino a divenire la quarta maggiore produttrice mondiale del settore. Nel 1960 prese avvio la fabbricazione in serie dell'orologio a diapason Accutron, inventato dall'ingegnere Max Hetzel, con cui la Bulova divenne fornitrice di cronometri per l'agenzia aerospaziale americana NASA. Presente in otto Paesi, nel 1970 il gruppo aveva 20 fabbriche fra cui due a Bienne, una a Neuchâtel e una a Ginevra, con un totale di 8000 dipendenti (di cui 1700 in Svizzera) e una cifra d'affari di 150 milioni di dollari. In seguito alla grave crisi orologiera elvetica degli anni '70, nel 1976 la Bulova Schweiz fu rilevata dal gruppo Stelux di Hong Kong; dopo la chiusura dello stabilimento di Neuchâtel (1977), l'intero gruppo Bulova passò alla soc. finanziaria newyorkese Loews Corporation (1979). La produzione in Svizzera cessò del tutto nel 1982, due anni dopo il lancio sul mercato di un orologio sviluppato a Bienne, il cosiddetto Thermatron, con movimento a calore corporeo.

Riferimenti bibliografici

  • Der Bund, 11.3.2000
Link

Suggerimento di citazione

Zürcher, Christoph: "Bulova Watch Company", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.03.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/041998/2011-03-16/, consultato il 19.05.2021.