de fr it

Merkur

Nata nel 1905 a Olten con il nome di Schweizer Chocoladen & Colonialhaus, la Merkur AG nel 1908 trasferì la propria sede a Berna. La sua strategia commerciale consisteva nella vendita di caffè e cioccolata sviz. tramite una rete di filiali uniformi diffuse in tutta la Svizzera, il cui numero crebbe rapidamente (29 nel 1905, 137 nel 1919, 165 nel 1955). Nel 1918 venne inaugurata una torrefazione centrale di caffè a Zollikofen (dal 2001 Merkur Kaffee AG), nel 1959 il primo ristorante Merkur a Berna e nel 1965 il primo supermercato.

Nel 1984 ebbe inizio la trasformazione in un gruppo intern. (Merkur Holding AG, 1986), attivo nell'ambito commerciale e dei servizi tramite importanti acquisizioni in Svizzera e all'estero. Vennero rilevate tra l'altro la Selecta AG (distributori automatici, ristorazione aziendale) nel 1985, la Slumberland (letti) nel 1988 e la Kiosk AG e la Schmidt-Agence, le maggiori catene di chioschi sviz., nel 1990. Queste ultime furono poi riunite nel comparto K Group, che nel 1997 ha esteso la propria sfera di attività alla Germania e al Lussemburgo. Nel 1996 la Merkur AG ha assunto la denominazione di Valora Holding AG: la sede del gruppo è rimasta a Berna, mentre la Valora AG di Muttenz dirige il settore operativo. Contemporaneamente è stata avviata la ristrutturazione in una holding commerciale e logistica; obiettivo di tale operazione era la focalizzazione sulla rete di piccoli punti vendita nelle stazioni e negli aeroporti e sulla distribuzione della stampa. Sono state cedute le attività che non rientrano in questa strategia, come, nel 1997 risp. nel 2001, la distribuzione automatica (Selecta), la Slumberland (2001), i prodotti dolciari (2004), la stampa fotografica (Valora Imaging, 2005) e la produzione di generi alimentari (2007), tra cui anche marchi come Roland (dolci e biscotti) e Kägi (cialde). Gli acquirenti sono stati principalmente imprese sviz., tra cui la Confiseur Läderach AG, che ha rilevato le pasticcerie e confetterie Merkur. In seguito alle ristrutturazioni, hanno subito una forte variazione il numero dei collaboratori (1060 nel 1979, 10'650 nel 1992, 9700 nel 2002, 7200 nel 2006) e il fatturato (213 milioni di frs. nel 1979, 2,6 miliardi nel 1992, 2,86 miliardi nel 2006). Nel 2006 le divisioni Valora Retail, Valora Press & Books e Valora Trade hanno contribuito risp. con il 55%, il 20% e il 25% alla cifra d'affari del gruppo. Nel campo dei piccoli punti vendita - tra i più importanti: k kiosk, Caffee Spettacolo, negozi avec (con la Migros) - e nella distribuzione della stampa (rifornimenti dei propri 1500 punti vendita e di altri 17'000 chioschi e distributori di benzina) il gruppo è diventato leader del mercato, tornando in attivo nel 2006.

Riferimenti bibliografici

  • 50 Jahre Merkur, Kaffee-Spezialgeschäft, 1905-1955, 1955
  • Kennzahlen des Detailhandels, 1980
  • Valora Geschäftsbericht, 2006
Scheda informativa
Contesto Valora