de fr it

Zehnder

Fam. di industriali del settore metallurgico a Gränichen. Nel XVII e XVIII sec. tre esponenti della fam. furono vicebalivi nella giurisdizione di Gränichen. Nel 1895 Jakob (1855-1939) avviò una piccola attività come meccanico e commerciante di biciclette. Dal 1911 i suoi sette figli entrarono nell'officina meccanica, dove venivano realizzate anche componenti di munizioni e affilatrici per utensili. La ditta occupava 118 persone nel 1917 e ancora 25 nel 1922. Dal 1923 al 1930 la J. Zehnder & Söhne fabbricò la nota motocicletta leggera Zehnder. Dopo il crollo degli affari, nel 1930 sei dei fratelli avviarono la produzione di radiatori tubolari in acciaio, all'epoca un prodotto innovativo in Europa. La Zehnder Holding AG, fondata nel 1984, è quotata in borsa dal 1986, ma la maggioranza azionaria è ancora di proprietà della fam.; l'impresa è diretta da un esponente della quarta generazione. Rinominata Zehnder Group AG nel 2001, nel 2011 la soc., attiva nei settori del riscaldamento, del raffreddamento e della ventilazione, ha realizzato un fatturato di ca. 514,4 milioni di euro e impiegava ca. 3100 collaboratori in Europa, Stati Uniti e Cina.

Riferimenti bibliografici

  • A. Steigmeier, Zehndergeschichte, 1995

Suggerimento di citazione

Steigmeier, Andreas: "Zehnder", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042048/2014-02-03/, consultato il 21.10.2020.