de fr it

JuliusFrey

22.11.1855 Möhlin, 3.5.1925 Zurigo, di Möhlin e Densbüren. Figlio di Johann Jakob, deputato al Gran Consiglio, amministratore patrimoniale e di una cassa di risparmio. Fratello di Emil (->). Adele Gamper, figlia di Jakob. Dopo la scuola cant. ad Aarau studiò diritto alle Univ. di Losanna, Monaco di Baviera e Heidelberg, conseguendo il dottorato; fece la pratica nell'ufficio di Johann Haberstich e fu poi avvocato a Möhlin. Nel 1878 iniziò a lavorare per la Banca d'Argovia, di cui divenne vicedirettore e responsabile del settore ipotecario (1881-89). Fu poi vicedirettore (1889), direttore supplente (1895), direttore (1900-11) e pres. del consiglio di amministrazione (1911-25) del Credito sviz. Incaricato di dirigere fin dai suoi inizi (1895) la Elektrobank, banca per aziende elettriche, e pres. del suo consiglio di amministrazione (1911-25), F. ebbe un ruolo di primo piano nel finanziamento del settore elettrico in Europa. Ebbe ulteriori mandati in numerose altre soc., tra l'altro la Banca per le ferrovie orientali, la Banca di credito fondiario, le FFS e la Banca nazionale sviz. Prese parte come esperto all'elaborazione del Codice delle obbligazioni e di altre leggi.

Riferimenti bibliografici

  • W.A. Jöhr, Schweizerische Kreditanstalt 1856-1956, 1956
  • BLAG, 231-234
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.11.1855 ✝︎ 3.5.1925
Classificazione
Economia e mestieri