de fr it

Fritz GottliebPfister

16.2.1891 Basilea, 10.3.1984 Erlenbach (ZH), rif., di Zunzgen. Figlio di Johann Jakob, fondatore del mobilificio Pfister, e di Margaretha Christen. 1) (1913) una donna non nota, 2) Elsa Berta Weideli. Dopo il diploma di commercio, svolse un'attività commerciale negli Stati Uniti e a Barcellona, dove giocò come attaccante nel FC Barcellona. Ritornato in Svizzera nel 1916, lavorò per la ditta Mobili Pfister, fondata dal padre nel 1882 (con sede nella Rheingasse); nel 1922 la trasformò in soc. anonima. Aprì diverse filiali in tutta la Svizzera e nel 1939 acquistò a Suhr un nuovo stabilimento centrale (casa madre dal 1941). Si fece promotore di opere di previdenza modello per i dipendenti della ditta. Dopo aver rassegnato le dimissioni da pres. del consiglio di amministrazione (1963), vendette le azioni di fam. della soc. alla Fondazione di previdenza dell'azienda (1966). Fu un pioniere dell'industria sviz. del mobile.

Riferimenti bibliografici

  • Katalog Möbel-Pfister AG, 1941
  • Zürichsee-Zeitung, 7.7.1972
  • TA, 26.2.1982
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.2.1891 ✝︎ 10.3.1984
Classificazione
Economia e mestieri