de fr it

Ida PaulineZimmerli-Bäurlin

7.7.1829 Aarau, 8.5.1914 Aarburg, rif., di Aarburg. Figlia di Samuel Bäurlin, segr. del governo, e di Luise Hässig. (1859, quale seconda moglie) Johann Jakob Zimmerli, tintore alla robbia di Aarburg. Fu insegnante di economia domestica a Brugg e Aarburg. Dopo l'introduzione dei colori all'anilina, nel 1871 la fam. abbandonò l'obsoleta tintoria alla robbia e si procurò una macchina per maglieria americana Lamb. Z. la perfezionò, aprendo la via alla fabbricazione di tessuti a coste per biancheria e biancheria intima; con la sua invenzione e la relativa azienda gettò le fondamenta dell'industria sviz. della maglieria. Nel 1878 le cosiddette camisoles suisses vennero presentate all'Esposizione universale di Parigi. Dal 1874 Z. diresse, con il figlio Oscar (1860-1928), l'impresa dalla quale nacque la Zimmerli Textil AG, ancora attiva all'inizio del XXI sec.

Riferimenti bibliografici

  • O. Zimmerli, Das Lebenswerk von Frau P. Zimmerli-Bäurlin, [1928]
  • BLAG, 905
  • V. Bodmer-Gessner, Frauen aus dem Aargau, 1964, 138-140
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Ida Pauline Bäurlin (nome alla nascita)
Ida Pauline Zimmerli (nome da coniugata)
Dati biografici ∗︎ 7.7.1829 ✝︎ 8.5.1914
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Zehnder, Patrick: "Zimmerli-Bäurlin, Ida Pauline", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 14.06.2017(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042106/2017-06-14/, consultato il 03.12.2020.