de fr it

AlbertBusch

6.10.1836 Burscheid (Prussia), 26.12.1884 Zurigo, cittadino prussiano, dal 1866 di Winterthur. Figlio di Johann Wilhelm e di Lisette Liesendahl. (1866) Fanny Steiner. Proveniente da Anversa, dove lavorava come corrispondente, nel 1863 B. entrò nella compagnia sviz. di assicurazioni di trasporto Lloyd a Winterthur, fondata quello stesso anno. Divenne presto direttore aggiunto sia di questa soc. sia della compagnia sviz. di riassicurazioni Lloyd, fondata nel 1874. Nel 1882 passò alla soc. chimica Bindschedler & Busch a Basilea, acquistata nel 1873 insieme a Robert Bindschedler (dal 1884 Gesellschaft für Chemische Industrie Basel AG, in seguito Ciba). Nel 1883 la Lloyd fallì e B. venne condannato per truffa ai danni della stessa. Si tolse la vita in un penitenziario zurighese.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 1883, n. 247 e 251; 1884, nn. 114-118, 120-122 e 363
  • Der Landbote und Tagblatt der Stadt Winterthur, 22.4-30.4.1884
  • H. Freuler, Der Strafprocess contra A. Busch, 1884
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 6.10.1836 ✝︎ 26.12.1884
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Gabrielle Schmidt-Ott: "Busch, Albert", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.02.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042113/2005-02-16/, consultato il 01.12.2022.