de fr it

AdrianaRamelli

22.4.1908 (Adele) Paradiso, 4.3.1996 Lugano, catt., di Grancia. Figlia di Bernardo (->). Nubile. Dopo il liceo cant. di Lugano si laureò in lettere antiche all'Univ. di Pavia (1932). Aggiunta di direzione alla Biblioteca cant. di Lugano (1931), ne assunse la direzione nel 1941, succedendo a Francesco Chiesa (fino al 1973). Modernizzò le strutture e l'offerta dell'ist., aumentandone considerevolmente il fondo. Promosse attivamente numerose iniziative (mostre documentarie e bibliografiche, conferenze, giornate di studio) e pubblicazioni volte allo stimolo dei rapporti culturali fra Svizzera e Italia. Fra le mostre organizzate da R. spiccano quelle dedicate ad Alessandro Manzoni, da cui scaturì il saggio Le edizioni manzoniane ticinesi (1965), a Francesco Chiesa e alla Tipografia Agnelli.

Riferimenti bibliografici

  • Vita di una bibliotecaria, 1977 (estr. da Il Cantonetto, ottobre 1976)
  • Cat. degli incunaboli della Biblioteca cantonale di Lugano, 1981
  • Fondo presso ASTI
  • R. Chiappetti, F. Cleis, Bibl. e catalogazione dell'archivio privato di A. Ramelli, ms., 1990
  • AST, 119, 1996, 159 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.4.1908 ✝︎ 4.3.1996