de fr it

EduardHuber

Il sinologo vestito con un costume cinese; ritratto postumo dipinto a olio sulla base di una fotografia nella "galleria di eminenti personalità lucernesi", di proprietà della biblioteca civica di Lucerna (Zentral- und Hochschulbibliothek Luzern, Sondersammlung, Eigentum Korporation Luzern).
Il sinologo vestito con un costume cinese; ritratto postumo dipinto a olio sulla base di una fotografia nella "galleria di eminenti personalità lucernesi", di proprietà della biblioteca civica di Lucerna (Zentral- und Hochschulbibliothek Luzern, Sondersammlung, Eigentum Korporation Luzern).

12.8.1879 Grosswangen, 6.1.1914 Vinh Long (Vietnam), catt.-cristiano, di Grosswangen, dal 1912 cittadino franc. Figlio di Anton, oste, fabbricante di laterizi, membro del Gran Consiglio e sindaco, e di Mathilde Vogel. Celibe. Studente di lingue orientali a Parigi dal 1897, nel 1901 divenne collaboratore scientifico (élève pensionnaire) della neocostituita Ecole française d'Extrême-Orient di Saigon (dal 1902 a Hanoi), di cui assunse poi la direzione del dip. Cina e Indocina (1905). Nel 1912 venne nominato professore di filologia indocinese alla Sorbona. Attivo anche come archeologo, H., che padroneggiava una trentina di lingue, intraprese spedizioni scientifiche e scavi in Indocina, Cina, Corea e Giappone.

Riferimenti bibliografici

  • C. Schnyder, E. Huber, ein schweizerischer Sprachengelehrter, Sinolog und Indochinaforscher, 1920
  • A. Häfliger, «Prof. E. Huber von Grosswangen 1879-1914», in Heimatkunde des Wiggertals, 36, 1978, 111-140
  • A. Kunz, «E. Huber - ein genialer Forscher und Gelehrter», in Grosswangen, 1993, 289-294
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 12.8.1879 ✝︎ 6.1.1914