de fr it

JohannesEberhard

1435 Zugo, 23.3.1497 Zugo, di Zugo. Figlio di Arnold, membro del Consiglio. Negli anni 1451, 1456 e 1458 studiò all'Univ. di Erfurt, dove conseguì il titolo di magister artium. Beneficiario della prebenda della prima messa (1468), fu vicario (fino al 1480) e parroco di Zugo (1480-97); dal 1465 fino almeno al 1483 fu parroco di Weggis. Attivo anche nel campo medico, aveva la sua residenza nella fortezza di Zugo appartenente a suo fratello, il balivo Ulrich. Promosse la costruzione, da lui poi documentata in dettaglio, della chiesa tardogotica di S. Osvaldo, edificata su un terreno di fam. negli anni 1478-83. Probabilmente ne dispose anche l'ampliamento dotandola di una biblioteca e di uno scrittoio.

Riferimenti bibliografici

  • R. Henggeler, Baurodel und Jahrzeitbuch der St.-Oswald-Kirche in Zug, 1951
  • M. C. Ferrari, a cura di Vil guote Buecher zuo Sant Oswalden : die Pfarrbibliothek in Zug im 15. und 16. Jahrhundert, 2003
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1435 ✝︎ 23.3.1497

Suggerimento di citazione

Morosoli, Renato: "Eberhard, Johannes", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 23.07.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042165/2004-07-23/, consultato il 25.11.2020.