de fr it

ErnestSchüle

5.11.1912 (Ernst) Herisau, 23.11.1989 Montana, rif., di Zurigo. Figlio di Ernst, medico, e di Helen Schiess. (1953) Rose-Claire Balderer (->). Studiò filologia romanza a Zurigo con Jakob Jud, conseguendo il dottorato (1938). Fu redattore (1940) e poi caporedattore (1949-78) del Glossaire des patois de la Suisse romande, a cui si era avvicinato grazie a Louis Gauchat. Fu professore straordinario di dialettologia romanza all'Univ. di Neuchâtel (1967-83), dove nel 1973 istituì il Centro di dialettologia e di studio del franc. regionale, di cui fu direttore. Cofondatore del Centro di studi francoprovenzali René Willien di Saint-Nicolas in valle d'Aosta (1967), fu il promotore dell'Atlas des patois valdôtains (1969). Nei suoi studi coniugò sempre la linguistica con l'etnologia, senza trascurare la toponomastica.

Riferimenti bibliografici

  • R.-C. Schüle, «Bibliographie des publications d'E. Schüle», in Dialectologie, histoire et folklore, 1983, VII-XI
  • Z. Marzys, «E. Schüle, 1912-1989», in Vox Romanica, 48, 1989, 388-394
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.11.1912 ✝︎ 23.11.1989

Suggerimento di citazione

Zufferey, François: "Schüle, Ernest", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 28.01.2011(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042193/2011-01-28/, consultato il 16.04.2021.