de fr it

JeanRychner

13.1.1916 Neuchâtel, 5.6.1989 Neuchâtel, rif., di Aarau e Neuchâtel. Figlio di Hans, ingegnere, e di Marguerite de Montmollin. Pronipote di Hans (->). Valentine Lombard, figlia di Alfred, professore all'Univ. di Neuchâtel, abiatica di Philippe Godet. Dopo studi di filologia franc. e classica all'Univ. di Neuchâtel (licenza nel 1936), nel 1941 conseguì il diploma di archivista paleografo all'École des chartes di Parigi. Fu vicedirettore della biblioteca della città di Neuchâtel (1942-45) e direttore della Fondazione sviz. della Città univ. a Parigi (1946-49). Professore di linguistica e letteratura medievale franc. all'Univ. di Neuchâtel (1949-81), fu decano (1955-57) e vicerettore (1971-75). Diresse la commissione filologica del Glossaire des patois de la Suisse romande (1962-74). Dal 1974 fece parte dell'Acc. reale belga. Romanista di fama, pubblicò tra l'altro La chanson de geste (1955) e curò l'edizione dei lai di Maria di Francia (1966) e delle opere di François Villon (insieme al belga Albert Henry, 1974-85). Fu insignito dei dottorati h.c. delle Univ. di Strasburgo, Ginevra e Losanna.

Riferimenti bibliografici

  • Biogr.NE, 5, 299-303
  • G. Eckard, «J. Rychner (1916-1989)», in Portraits de médiévistes suisses (1850-2000), 2009, 281-301
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.1.1916 ✝︎ 5.6.1989