de fr it

Géo-H.Blanc

3.3.1908 Vevey, 24.8.1991 Cully, rif., di Montreux. Figlio di Louis, geometra e conservatore del registro fondiario, e di Marguerite Delajoux. Madeleine Hoffer. Insegnante, nel 1944 abbandonò la sua professione per dedicarsi al teatro, alla scrittura e alla radio. Dal 1950 al 1973 fu capo del settore radiodrammi della Radio della Svizzera romanda. Oltre a un centinaio di pièce radiofoniche, scrisse La Mort et le triangle solo (1954) e Noël dans la rue (1957), rappresentato dalla compagnia dei Faux-Nez, Le Buisson ardent, allestito al Théâtre du Jorat nel 1958 con musiche di Heinrich Sutermeister, il poema della Fête des vignerons del 1955, musicato da Carlo Hemmerling, e libretti di varie cantate e oratori per Robert Mermoud, Hemmerling e Jean Balissat. Fu anche critico teatrale e operistico per la Nouvelle Revue de Lausanne. Ottenne le Palmes académiques.

Riferimenti bibliografici

  • Francillon, Littérature, 3
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Henri Georges Blanc (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 3.3.1908 ✝︎ 24.8.1991

Suggerimento di citazione

Fornerod, Françoise: "Blanc, Géo-H.", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.05.2001(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/042234/2001-05-25/, consultato il 02.03.2021.