de fr it

DanielWyttenbach

7.8.1746 Berna, 17.1.1820 Oegstgeest (Olanda meridionale), rif., di Berna. Figlio di Daniel (->). (1817) Johanna Gallien. Dopo le scuole a Marburgo (dal 1756), studiò filologia a Marburgo, Gottinga (dal 1768 con Christian Gottlob Heyne) e Leida (con David Ruhnken). Fu professore presso il seminario dei rimostranti (1771) e l'Athenaeum illustre (1779) ad Amsterdam. All'Univ. di Leida succedette a Ruhnken, suo modello, quale bibliotecario (1798-1820) e professore di lingue antiche e storia (1799-1818). Oppositore del kantismo, come filologo si collocò nella tradizione dell'ars critica olandese. La sua edizione commentata delle Opere morali di Plutarco fornisce importanti conoscenze sull'uso della lingua greca nell'età imperiale romana.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Biblioteca univ., Leida
  • G. L. Mahne (a cura di), Epistolae selectae, 1830
  • G. L. Mahne, Vita Danielis Wyttenbachii, a cura di F. T. Friedemann, 18252 (ed. ampliata)
  • ADB, 44, 1898, 429-431
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.8.1746 ✝︎ 17.1.1820