de fr it

Jean-BaptisteClaret

10.2.1728 Saillon, 28.12.1805 Martigny, catt., cittadino di Martigny (1767). Figlio di Jean-Joseph, notaio a Fully. 1) (1761) Marie-Christine Tavernier; 2) (1782) Marie-Louise Catellani. Dopo aver conseguito il dottorato in medicina divenne medico di campagna. Dal 1743 fu in contatto con Jakob Samuel Wyttenbach, pastore e naturalista, il quale gli inviava degli scritti che C. corredava di note. Dal 1758 si interessò di botanica praticandola con Albrecht von Haller, all'epoca direttore delle saline di Bex. C. si occupò di erbari soprattutto nelle alpi di Fully. Benché del suo lavoro non siano rimasti né erbari né annotazioni, l'amico von Haller, con cui fu in relazione epistolare (32 lettere tra il 1754 e il 1775), trasse vantaggio dalle sue ricerche che utilizzò nella Histoire des plantes suisses (1791). C. fu pure syndic di Martigny (1768).

Riferimenti bibliografici

  • P. Farquet, Martigny, 1953, 97-99
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.2.1728 ✝︎ 28.12.1805