de fr it

Louis-Charles-AntoineDesaix

17.8.1768 Saint-Hilaire-d'Ayat (Alvernia), 14.6.1800 Marengo (Piemonte), catt., cittadino franc. Figlio di Gilbert-Antoine, signore di Veygoux. Nel 1790 effettuò un viaggio in Svizzera. Generale, si distinse nell'armata del Reno. Nel 1797 attraversò la Svizzera (Basilea, Lucerna, San Gottardo) per raggiungere Bonaparte a Milano. Lo accompagnò quindi in Egitto (1798) e divenne governatore di El Fayum (alto Egitto). Tornato in Francia nel 1800, il 14 giugno di quell'anno ebbe un ruolo decisivo nella vittoria di Marengo, ma morì sul campo di battaglia. Benché D. non fosse mai transitato sul valico del Gran San Bernardo, Bonaparte vi fece costruire un monumento funerario degno della sua importanza. Nel 1805 la spoglia del generale fu traslata da Milano all'ospizio. Il monumento, commissionato allo scultore franc. Jean-Guillaume Moitte e ultimato nel 1805, venne trasportato sul Gran San Bernardo nel 1806.

Riferimenti bibliografici

  • F. Barbey, Les pierres parlent, 1941
  • En Suisse et en Italie sur les pas du général Desaix d'après son journal de voyage, 1797, cat. mostra Clermont-Ferrand, 1997
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.8.1768 ✝︎ 14.6.1800
Classificazione
Politica (1790-1848)